Laurea liv.I di Jessica Carpani

Anno: 2009-10
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: PSICOLOGIA
Relatore: Martina Amanzio
 

Aspetti emotivo-motivazionali della non consapevolezza per le discinesie nella Malattia di Parkinson

Questo lavoro si promette di indagare il fenomeno della non consapevolezza per le discinesie nei pazienti affetti da Malattia di Parkinson, con particolare attenzione agli aspetti emotivo- motivazionali che lo caratterizzano. L'ipotesi è che il trattamento farmacologico attualmente più in uso per contrastare i sintomi della patologia, ossia la terapia sostitutiva con levodopa, possa portare delle migliorie sul piano motorio e per quanto concerne alcune precisi aspetti neuropsicologici, ma allo stesso tempo vada ad agire, intaccandola, sulla funzionalità della corteccia orbitofrontale e cingolata, le cui proiezioni giocano un ruolo cruciale nel fenomeno della consapevolezza. A partire da questo lavoro si potranno approfondire gli aspetti salienti del fenomeno, realizzando uno studio che andrà ad indagare la non consapevolezza per le discinesie nei pazienti non dementi affetti da Malattia di Parkinson, ponendo particolare attenzione anche all'importante aspetto della relazione tra il sistema dopaminergico-mesocortcolimbico e i meccanismi di ricompensa. Questo punto è infatti di grande rilevanza sia per riuscire a meglio comprendere alcuni particolari disturbi neuropsichiatrici (quali per esempio l'edonia omeostatica) sia nell'ottica di un eventuale trattamento farmacologico o riabilitativo che si dimostri efficace, aspetto fondamentale in una patologia cronica, progressiva ed altamente invalidante qual è la Malattia di Parkinson, per la quale, ancora a tutt'oggi, non disponiamo di una terapia profilattica che ne possa frenare la progressione.

 
 
Questa tesi non è disponibile nel database di Tesionline.

Potrebbero interessarti queste tesi DISPONIBILI:

Non hai trovato niente di tuo interesse? Prova ad inserire una frase di ricerca: