Laurea liv.I di Silvia Bauducco

Anno: 2009-10
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: ECONOMIA
Relatore: Sergio Bortolani
 

L'utilizzo di strumenti ibridi nel settore finanziario Italiano

L'analisi ha come obiettivo l'approfondimento delle tema relativo all'utilizzo di strumenti ibridi nel settore bancario italiano. La prima parte del lavoro si concentra sulla definizione delle principali caratteristiche dei titoli ibridi, oltre che sul trattamento degli stessi da parte delle principali agenzie di rating. Successivamente si contestualizza il ruolo degli strumenti ibridi, facendo riferimento alle direttive emesse dal Comitato di Basilea e al loro recepimento da parte della Banca d'Italia, andando ad identificare i potenziali benefici che gli emittenti possono trarre in una logica di rafforzamento patrimoniale. Infine, si analizza l'utilizzo di strumenti ibridi da parte delle istituzioni bancarie italiane in risposta alla recente crisi finanziaria. Per meglio identificare le motivazioni sottostanti il ricorso a questi strumenti, viene presentato in dettaglio il caso dell'emissione ti titoli ibridi da parte di Banca Intesa Sanpaolo nel Settembre 2009.

 
 
Questa tesi non è disponibile nel database di Tesionline.

Potrebbero interessarti queste tesi DISPONIBILI:

Non hai trovato niente di tuo interesse? Prova ad inserire una frase di ricerca: