Laurea liv.I di Elisa Aghemo

Anno: 2009-10
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: ECONOMIA
Relatore: Roberto Schiesari
 

IL SETTORE DELLA PASTA IN ITALIA: TENDENZE EVOLUTIVE

"La vita è una mangiata di pasta!" ha scritto l'esperto gastronomo Martino Ragusa, autore del Manifesto della cucina nazionale italiana. Alimento semplice e naturale, nato da un impasto di acqua e semola di grano duro, seconda la leggenda la pasta ha però radici bel lontane dall'Italia. Sono in molti, infatti, a sostenere che la sua "invenzione" risalga ai tempi di Marco Polo, che l'avrebbe assaggiata durante uno dei suoi viaggi in Cina. Una teoria che priverebbe dunque gli italiani della paternità di questo piatto, ma che viene prontamente smentita da diversi aneddoti. Alcuni scritti del poeta Orazio, ad esempio, testimoniano come già nell'antica Roma fossero in molti ad essere ghiotti di Lagana, una sottile sfoglia di acqua e farina, la vera antenata della Lasagna. Al di là delle leggende, certo è che con gli anni la pasta si è imposta con fermezza sulle nostre tavole. Un prodotto che ha le sue radici nella terra, e nasce per rispondere alle necessità dei contadini che, non potendosi permettere la carne, ricavarono la farina dai chicchi di frumento, provando a mescolarla con l'acqua ed ottenendo l'impasto che tutti noi conosciamo. Oggi sono diversi i tipi di frumento usati per la preparazione della pasta: farro, farro selvatico, spelta, frumento duro o tenero. E' da essi che si ottiene la semola di grano duro, impastata con acqua e trafilata per dare vita ai variegati formati presenti sul mercato. Un tempo questi procedimenti erano portati avanti tramite pesanti macine, torci e presse idrauliche. Strumenti che oggi sono stati sostituiti dai moderni pastifici, dove ogni azione è svolta dalle macchine. Nonostante ciò, il ruolo di protagonista che la pasta ricopre nella dieta mediterranea rimane intatto. Negli anni ogni regione, ogni città, ha saputo far propria questa antica tradizione, rimodellandola a seconda dei gusti e delle esigenze.

 
 
Questa tesi non è disponibile nel database di Tesionline.

Potrebbero interessarti queste tesi DISPONIBILI:

Non hai trovato niente di tuo interesse? Prova ad inserire una frase di ricerca: