Laurea liv.I di Marzio Foa

Anno: 2009-10
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: ECONOMIA
Relatore: Paul De Sury
 

Il mercato secondario delle obbligazioni corporate in Italia: struttura ed evoluzione

Questa trattazione ha per oggetto il mercato secondario delle obbligazioni corporate in Italia, con particolare riguardo alla struttura dei mercati in una prospettiva dinamica. Il mercato secondario assume una funzione fondamentale sia per gli emittenti sia per gli investitori. Per gli emittenti è più agevole e conveniente ricorrere ad una nuova operazione di provvista obbligazionaria se gli scambi di obbligazioni già emesse sono fluidi. Gli investitori, d'altra parte, vedono il mercato secondario come un'opportunità per smobilizzare l'impiego in anticipo rispetto alla scadenza e dunque ridurre il rischio. Di notevole interesse risultano le evoluzioni apportate dalla Direttiva 2004/39/CE , conosciuta come Mifid, che definisce una struttura dei mercati articolata su tre categorie, connotate da diversi livelli di trasparenza informativa, vigilanza e formalizzazione organizzativa: - mercati regolamentati; - internalizzatori sistematici degli scambi; - Multilateral Trading Facilities. Un ambito separato è rappresentato dal mercato Over The Counter, in cui l'incontro tra domanda e offerta avviene al di fuori di una struttura organizzata.

 
 
Questa tesi non è disponibile nel database di Tesionline.

Potrebbero interessarti queste tesi DISPONIBILI:

Non hai trovato niente di tuo interesse? Prova ad inserire una frase di ricerca: