Laurea liv.I di Claudia D'Andrea

Anno: 2009-10
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: LETTERE E FILOSOFIA
Relatore: Silvana Gallinaro
 

reti interne ed esterne nella produzione di servizi turistici

Il processo di globalizzazione ha influito sull'economia mettendo le aziende in condizione di dover adottare tecniche di produzione in grado di soddisfare una domanda sempre più complessa e segmentata. La strategia modulare può essere adottata non solo per realizzare beni tangibili, ma anche per i servizi: quelli turistici in particolare, si collocano in un ambiente piuttosto vasto ed eterogeneo dove imprese appartenenti a diversi settori interagiscono per raggiungere un fine comune. Nell'organizzazione della produzione il tour operator rappresenta l'impresa focale, mentre i fornitori di primo livello sono le strutture ricettive, di trasporto e le attrazioni. A questi si uniscono tutti gli altri fornitori di beni e servizi che, sia indirettamente sia direttamente completano il prodotto. Per osservare in concreto la modularità nel turismo, è stato preso ad esempio il Gruppo Alpitour World il quale, attuando una strategia di integrazione verticale, ha raggiunto il controllo completo del processo di costruzione del pacchetto turistico. Sfogliando i cataloghi "Inverno 2009/2010" del tour operator Alpitour, sono state individuate sei piattaforme di prodotto/vacanza che identificano nella destinazione la tecnologia di base e nella ricezione, nel trasporto e nelle attrazioni le componenti chiave, combinate e connesse fra loro attraverso interfacce soprattutto di natura funzionale. Nel processo di produzione a valle, lo sviluppo di internet ha portato alla nascita di nuovi mercati on-line che stanno diventando sempre più importanti. Tramite il web il Gruppo propone una varietà dell'offerta pressoché infinita, consultabile comodamente e che segue il percorso completo dalla scelta all'acquisto. I vantaggi in termini di tempo e di costo sono evidenti sia per i clienti sia per i fornitori, mentre risultano più svantaggiate le agenzie di viaggio che si trovano a fare i conti con la riduzione della clientela.

 
 
Questa tesi non è disponibile nel database di Tesionline.

Potrebbero interessarti queste tesi DISPONIBILI:

Laurea liv.I di Andrea Castellani

Anno: 2002-03
Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
Facoltà: Economia
Relatore: Attilio Celant
Nuove strategie competitive e processi localizzativi delle grandi catene alberghiere. Il caso Accor

Analisi delle catene alberghiere e del turismo in generale. Scelte localizzative delle catene alberghiere.Continua »


Non hai trovato niente di tuo interesse? Prova ad inserire una frase di ricerca: