Tesi di Specializzazione/Perfezionamento di Simona Giordano

Anno: 2009-10
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: LETTERE E FILOSOFIA
Relatore: Sergio Bernardino Scamuzzi
 

IL RUOLO DEGLI ECOMUSEI DELLA PROVINCIA DI CUNEO NELLO SVILUPPO LOCALE

Questa tesi cerca di individuare il ruolo degli ecomusei nello sviluppo locale. Sono analizzati in particolare gli ecomusei situati in Provincia di Cuneo, per cercare di comprendere che tipo di sviluppo possono portare al territorio. Nella Provincia di Cuneo si possono individuare otto diverse realtà ecomuseali, tutte appartenenti al sistema regionale piemontese. La Regione Piemonte è stata la prima in Italia a legiferare in materia di ecomusei con la legge regionale n. 31 del 14 marzo 1995. Grazie alle linee guida stabilite da questa normativa, all'azione di alcuni soggetti con forte attenzione al territorio e ai finanziamenti stanziati a livello regionale, sono nate molte realtà con lo scopo di valorizzare l'identità, il senso di appartenenza locale e lo sviluppo territoriale. Queste realtà, però, presentano molte sfaccettature, probabilmente per la necessità di plasmare la gestione ecomuseale sulle esigenze e le caratteristiche del territorio. Si cercherà quindi di comprendere fino a che punto possa essere positiva questa flessibilità della forma ecomuseale, quanto l'attività ecomuseale dipenda dai finanziamenti regionali, quanto sia importante la partecipazione della comunità locale e quali siano le problematiche comuni agli ecomusei analizzati. Inizialmente è proposta una panoramica generale sull'evoluzione del concetto di bene culturale, processo che va di pari passo con la rivoluzione dei musei. È poi ripercorso il processo che porta alla nascita degli ecomusei, chiarendone i concetti e presentandone varie definizioni. In seguito è presentata la situazione italiana in campo ecomuseale, per passare poi all'analisi del sistema ecomuseale della Regione Piemonte e della legge correlata. Utilizzando il sito ufficiale degli ecomusei della Regione Piemonte, e altri documenti in materia, si è inoltre creata una scheda informativa riassuntiva per ogni ecomuseo interno alla Provincia di Cuneo. A questo punto si è cercato di mettere in luce il concetto di sviluppo locale analizzandone le possibili suddivisioni in sviluppo sociale, culturale ed economico. Le diverse componenti dello sviluppo locale sono esaminate concentrandosi principalmente sulle parti interessate dagli ecomusei. È inoltre presentata una panoramica sullo sviluppo attuale delle aree cuneesi interessate dalla presenza degli ecomusei. In generale si può notare come le zone interessate dalla presenza di un ecomuseo siano caratterizzate da un incremento demografico basso o, in certi casi, negativo, da un elevato indice di vecchiaia e da una forte vocazione rurale. Grazie alle interviste ai responsabili degli ecomusei analizzati, si è potuto avere un quadro maggiormente dettagliato riguardo al loro ruolo nello sviluppo locale. Quest'analisi più approfondita, eseguita per ogni componente dello sviluppo, è stata supportata da esempi concreti tratti dalle interviste. Si è passati in seguito ad un confronto delle varie realtà per comprendere l'influenza di aspetti quali: durata dell'ecomuseo, estensione del territorio, gestione, presenza di un percorso di visita, presenza di una collezione e vie da cui è partito il loro sviluppo. Quest'analisi vuole mettere in luce le linee di azione dei diversi ecomusei, il loro grado di influenza sul territorio e il loro livello di crescita. Sono comunque tenuti in considerazione i diversi territori in cui gli ecomusei si trovano ad agire, i problemi che devono affrontare, e i diversi periodi di istituzione.

 
 
Questa tesi non è disponibile nel database di Tesionline.

Potrebbero interessarti queste tesi DISPONIBILI:

Non hai trovato niente di tuo interesse? Prova ad inserire una frase di ricerca: